Descrizione
Il museo attivo dal  2007 ha l’intento di far conoscere la cultura…
Strategia Museale
Servizi culturali - Offerta didattica - Visite guidate La sede. L’idea di…
Mostre
    SINGOLE MOSTRE Naufragio (Futuro), mostra fotografica di Patrizia Zelano, allestimento a…
Contatti
Direzione scientifica: Maria Lucia De Nicolò (Università di Bologna), Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Durante tutto…

Descrizione

Il museo attivo dal  2007 ha l’intento di far conoscere la cultura del mare potenziando senso e valore di strumenti, oggetti della quotidianità e immagini della tradizione più recente con documentazione restituita dalla ricerca archivistica (secoli XV-XVIII) che ha permesso di far luce sui caratteri originali della marineria pesarese. Questo inedito approccio consente di scoprire le origini della tradizione marinara pesarese e di recuperare nella sua peculiarità la cultura della gente del porto con tutto il complesso di usi e consuetudini sopravvissuti fino ai nostri giorni, che tradiscono anche profondi contatti con altre realtà marittime dell’Adriatico e del Tirreno. Il Museo della marineria “Washington Patrignani” si prefigge di rivalutare il complesso intreccio di valori del patrimonio immateriale della cultura del mare e di trasmetterlo sotto varie forme (visite guidate, seminari di studio, conferenze, convegni, mostre). Una struttura museale attiva e aperta all’esterno, sul territorio, dove si allarga una rete di itinerari attraverso l’Ecomuseo del litorale attivato nel 2013. Il Museo della Marineria di Pesaro non è un semplice museo etnografico, ma un laboratorio di conoscenza che restituisce alla memoria collettiva la trama di una storia di relazioni che avuto ed ha come teatro in mare.

La veste museale persegue l’intento di mettere a fuoco i caratteri originali dell’identità marinara  della città di Pesaro, calando il visitatore nella quotidianità della società del porto e della attività del litorale. 

Percorso espositivo:

Ingresso, scala e corridoio centrale:

Marineria tradizionale, Aspetti di antropologia culturale

L’antico approdo; la nave di Novilara (VII sec. a.C.)

I traffici marittimi e le navi del Quattrocento

Visioni pittoriche del porto di Pesaro fra XVII e XVIII secolo

Simboli e ornamenti sulle imbarcazioni tradizionali

Sala 1
Naufragi e relitti. Il relitto della nave Arduz (1817)

Sala 2
Le barche tradizionali del litorale pesarese (secoli XVI-XIX)

Sala 3
Le arti del porto (maestri velai e cordai)

Sala 4
Tecniche di pesca (secoli XV-XX)

Sala 5
Aspetti della quotidianità (la casa, la cucina, l’abbigliamento, la religiosità, ecc.)

Sala 6
Maestri d’ascia e cantieri

Ultima modifica il Lunedì, 25 Novembre 2013 16:14
MUSEO DELLA MARINERIA WASHINGTON PATRIGNANI PESARO
Informazioni, richieste, prenotazioni
Segreteria: tel.0721-35588;fax 0721-35588;e.mail:museomarineria@comune.pesaro.pu