Descrizione
Il museo attivo dal  2007 ha l’intento di far conoscere la cultura…
Strategia Museale
Servizi culturali - Offerta didattica - Visite guidate La sede. L’idea di…
Mostre
  Tra passato e presente. Le donne, mostra fotografica di Giovanni Marinelli…
Contatti
Direzione scientifica: Maria Lucia De Nicolò (Università di Bologna). Durante tutto l'…

Mostre

 

  • Tra passato e presente. Le donne, mostra fotografica di Giovanni Marinelli (08/09 - 30/09/2023)
    Nel Parco di Villa Molaroni
    I
    n collaborazione con Associazione Azobè ODV e Archivio Loreno Sguanci


    La fotografia come forma d’arte e la fotografia come documentazione ed indagine del presente: grazie a queste due anime dello strumento fotografico Giovanni Marinelli  tenta in sei scatti una liaison tra passato e presente alla ricerca dell’eredità di un modello di vita marinara tipico dei primi del ‘900. Qual è, oggi, il ruolo della donna impegnata con la propria famiglia in un’attività di pesca? Stupisce da subito notare come “il ruolo attivo nella presa in carico della famiglia, nell’organizzazione amministrativa dell’attività, nella vendita dei prodotti ittici” conferisce alla donna un’autorevolezza riconosciuta ed affettivamente solida, e colpisce notare come la foto d’epoca di una famiglia di pescatori, unita e compatta, trova un contraltare nelle responsabilità che Emma, dalla fine degli anni ’90, ha deciso di fare proprie. Quando la famiglia è tutta coinvolta nella pesca, questa la sintesi proposta da Giovanni Marinelli, i ruoli sono ancora chiari: gli uomini si imbarcano, i giovani vendono e la mater familias gestisce rapporti e attività, vita privata e vita lavorativa.

    La mostra fotografica sarà fruibile nel Parco di Villa Molaroni dall'8 al 30 settembre 2023
    Negli orari di apertura del Parco (dalle 08:00 - alle 20:00)
 
 
 
 
 
 
 
 
  • Maldimare/San Bartolo, mostra fotografica di Michele Alberto Sereni (25/08 - 06/09/2023)
    Nel Parco di Villa Molaroni
    I
    n collaborazione con Associazione Azobè ODV e Archivio Loreno Sguanci


    La realtà esiste di per sé ma l’uomo può conoscerla solo attraverso gli strumenti che possiede: i sensi e la ragione. Cosa avviene quando indaghiamo la fluidità tra ambienti diversi? Cosa succede se più informazioni si sovrappongono? Cosa comporta creare dei modelli che esplicitano i rapporti e le ingerenze tra differenti presenze naturali ed artificiali? Maldimare di Michele Alberto Sereni gioca con le possibili risposte e suggerisce con la composizione equilibrata delle sovrapposizioni fotografiche un senso di naturale spaesamento. Nelle sue opere più esperienze sensoriali si legano ed entrano in conflitto tra loro così che Il movimento presente nella staticità della visione sembra ingannare il cervello. Maldimare, attraverso un ciclo di sei immagini, evoca la chinetosi, nata però da un moto ritmico, regolare e continuo, per suggerire la fallibilità dei nostri modelli di realtà e apre la strada alla lettura della casualità nelle alterazioni ambientali e dell’illusione nell’equilibrio.

    La mostra fotografica sarà fruibile nel Parco di Villa Molaroni dal 25 agosto al 6 settembre 2023
    Negli orari di apertura del Parco (dalle 08 - alle 20)
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
Ultima modifica il Venerdì, 18 Agosto 2023 17:47
MUSEO DELLA MARINERIA WASHINGTON PATRIGNANI PESARO
Informazioni, richieste, prenotazioni
Segreteria: tel.0721-35588;fax 0721-35588;e.mail:museomarineria@comune.pesaro.pu